Non vedi correttamente questa mail? Clicca qui per vederla nel tuo browser.

Comunicati Associazione Amici Banca degli Occhi Lions Melvin Jones

Nº 20 - Giugno 2016

Loghi Fondazione

 

La Fondazione Banca degli Occhi Lions M.J., ONLUS, è l’unica struttura Lions in Italia che si occupa della raccolta, selezione, conservazione e distribuzione delle cornee. Restituisce la vista e una vita migliore a centinaia di persone rispondendo alla richiesta di trapianto.

 

ADOTTA UNA CORNEA, SALVA LA VISTA

Aiutaci, devolvi il tuo 5 x mille alla Fondazione Banca degli Occhi Lions

 

Scrivi il codice fiscale della Fondazione, 95047960109, nell'apposito spazio sul modello della tua dichiarazione dei redditi. Non ti costa nulla.

 

Modello dichiarazione redditi

 


MELANOMA:  SE LO CONOSCI LO EVITI

La pelle è l'organo più esteso del nostro corpo e nel suo strato  più esterno  si trovano  i melanociti. Queste cellule  producano la  melanina, pigmento che protegge dagli effetti dannosi dei raggi solari.
In condizioni normali i melanociti possono dar luogo ad agglomerati scuri visibili sulla superficie della pelle e noti come nei.

Il melanoma cutaneo è un tumore che deriva dalla trasformazione tumorale dei melanociti,  E il tumore  meno comune rispetto agli altri tumori della pelle. Ma tuttavia, è molto più pericoloso se non viene trovato nelle fasi iniziali.

 

Chi è a rischio

Il principale fattore di rischio per il melanoma cutaneo è l'esposizione eccessiva alla luce ultravioletta (raggi UVA ed UVB)  dei raggi solari . L'eccessiva  esposizione al sole rappresenta un potenziale pericolo perché può danneggiare il DNA delle cellule cutanee ed innescare la trasformazione tumorale. È importante ricordare che anche le lampade e i lettini solari sono sorgenti di raggi ultravioletti e devono essere utilizzati con estrema attenzione e senza abusarne.

Il rischio aumenta nelle persone con lentiggini o nei, in coloro che hanno  occhi, capelli e pelle chiara o  che hanno un parente stretto colpito da questo tumore oppure hanno avuto un precedente melanoma cutaneo.

 

Prevenzione

Alcuni comportamenti possono ridurre il rischio di sviluppare tumori della pelle. È fondamentale  esporsi al sole in maniera moderata fin dall'età infantile, evitando le ustioni, specialmente nei bambini il cui sistema immunitario e melanocitario non essendo  ancora sviluppato li rende più suscettibili all'insorgenza del melanoma in età adulta.

In generale bisogna proteggere la pelle evitando di esporsi durante le ore più calde (tra le 10 e le 16) ed evitando o riducendo al minimo l'uso di lampade o lettini abbronzanti. Sotto il sole è consigliabile indossare cappelli e occhiali da sole,  usare creme protettive adeguate al proprio tipo di pelle, applicandole più volte in modo da assicurare una copertura continua, alimentandosi con frutta e verdura “colorata” e bevendo molto.

 
Diagnosi

La diagnosi precoce del melanoma cutaneo non dipende solo dal medico: un auto-esame periodico della propria pelle controllando periodicamente l'aspetto dei propri nei ovunque nel corpo guardandosi allo specchio e facendosi guardare da un familiare nei punti non raggiungibili col proprio sguardo,  permette in molti casi di identificare cambiamenti o nei sospetti e di rivolgersi per tempo al dermatologo. 

Lo specialista effettua in primo luogo una visita completa nella quale valuta la storia familiare e la presenza di segni e sintomi tipici del melanoma cutaneo. L'esame visivo della pelle è reso più accurato grazie all'uso della dermatoscopia ad epiluminescenza, una speciale tecnica di ingrandimento e illuminazione della pelle. La diagnosi certa di melanoma cutaneo necessita però di una biopsia, in cui un campione di tessuto viene prelevato e poi analizzato al microscopio. Nessun “neo” vai MAI asportato con mezzi che non permettono tale esame istologico.

Ricevi questa mail in quanto regolarmente iscritto alla lista della Fondazione Banca degli Occhi Melvin Jones.

Se desideri disiscriverti dalla lista, e non ricevere quindi ulteriori comunicazioni di questo tipo, o se desideri cambiare le impostazioni utente o l'indirizzo e-mail al quale viene inviata clicca qui.